Bottega del Mondo Bolzano

Nel fuoco tremolante

In un sobborgo di Damasco in Siria, nel fuoco tremolante, due amici riflettono sulle contraddizioni di molti paesi del sud del mondo: meravigliosi prodotti artigianali, rigogliose piantagioni di caffè e risate felici dei bambini vanno di pari passo con la diffusa povertà, malattie e sfruttamento.

È proprio questo l'inizio della storia della Bottega del Mondo di Bolzano: ispirandosi alla Bottega del Mondo di Bressanone di recente apertura, nasce anche la visione di fondare a Bolzano una bottega per consentire ai produttori svantaggiati di condurre una vita dignitosa con l'aiuto del commercio equo e solidale.
Nel maggio 1985 era arrivato il momento: a Bolzano, dove ormai era indispensabile, aprì la seconda Bottega del Mondo in Italia. I profitti generati vengono investiti nell'espansione del commercio equo e solidale, nel lavoro di sensibilizzazione e nell'apertura di ulteriori negozi nel mondo in Italia.

Un passo in una Bottega del Mondo significa un passo in un mondo migliore.

Registrazione Newsletter Bolzano
 

CONTATTO